Sammontana

C’è una storia che da oltre settant’anni continua ad appassionare tutti gli italiani, una storia fatta di tradizione, qualità ed esperienza, ma anche di innovazione, modernità, voglia di crescere e di raggiungere traguardi sempre nuovi. È la storia di Sammontana, sinonimo di gelato, di gusto e di qualità italiana.

Tutto ha inizio nel 1946 ad Empoli nel cuore della Toscana, quando la famiglia Bagnoli acquista il bar latteria in cui, due anni più tardi, Renzo Bagnoli e i suoi fratelli Sergio e Loriano danno vita al laboratorio artigianale chiamato Sammontana, destinato ad entrare nella storia del gusto.

Sammontana Italia detiene attualmente il 20% circa del mercato del gelato industriale italiano, al secondo posto del podio. Ha chiuso il 2018 con un fatturato complessivo di circa 370 milioni di euro e ha oltre 1.000 dipendenti in quattro poli produttivi in Italia. Oltre al brand Sammontana, fanno parte dei marchi di proprietà Tre Marie Croissanterie, Mongelo e Il Pasticcere, operanti nel mercato della croissanterie surgelata in cui l’azienda è leader con oltre il 40% di quota.

Sammontana Italia è impegnata da diversi anni in azioni per la compensazione e riduzione dell’impatto ambientale dei processi relativi a produzione, commercializzazione e vendita del gelato. L’impegno prosegue anno dopo anno e ha portato Sammontana Italia a investimenti e innovazioni distintive nel proprio mercato per una crescente sostenibilità ambientale delle proprie attività.

Insieme a